Calciomercato Juventus: Jovetic la priorità ma è Van Persie quello che serve ai bianconeri

Scritto da: -

Marotta ha ammesso che Jovetic è un obiettivo della Juventus. Forse però sarebbe meglio puntare su Van Persie

jovetic-stevan-fiorentina-juve.jpg 

Ieri, a margine della prima amichevole stagionale della Juventus, il d.g. bianconero Beppe Marotta è uscito alla scoperto sul possibile arrivo del top player. E’ Jovetic la priorità dei Campioni d’Italia in attacco. Van Persie rimane un sogno ma tra i due “candidati” rimasti meglio puntare sull’olandese. Ecco i pro e i contro delle due trattative.

Cominciamo da Jovetic (foto infophoto). “Risponde in pieno al profilo che cerchiamo. E’ un giovane di valore assoluto” ha ribadito Marotta. La Fiorentina lo ha dichiarato incedibile a meno di un’offerta irrinunciabile, 30 milioni, alla quale la Juventus tenterà di avvicinarsi con qualche contropartita (Matri o Quagliarella).
Pro: L’età, 22 anni. Le capacità tecniche indiscutibili. L’ingaggio non esorbitante. La presenza di Vucinic, grande amico nonchè compagno di nazionale che ne favorirebbe l’inserimento. Contro: Si infortuna spesso e non è un finalizzatore, un bomber prolifico.

Van Persie. Ieri l’olandese ha ribadito che non rinnoverà il contratto con l’Arsenal in scadenza nel 2013. I contatti tra il suo entourage e la Juventus proseguono da tempo nonostante la corte serrata del City che gli ha proposto un ingaggio faraonico. Pro: La voglia di vincere e mettersi in gioco dopo 9 anni all’Arsenal avari di successo. E’ un attaccante da 25-30 gol a stagione, una manna Conte. L’età non troppo avanzata, 28 anni. L’esperienza internazionale. 
Contro: Il costo elevato del cartellino (25-30 milioni) che la Juve può coprire, in parte, dopo aver ceduto gli esuberi Krasic, Melo e Ziegler. L’ingaggio elevato (7,5 milioni annui) fuori dai parametri bianconeri.

Entrambi sono due fuoriclasse. Difficile scegliere. Più volte ho espresso la mia preferenza su Van Persie e, ora, la ribadisco. L’olandese costa molto ma è quello che occorre alla Juve per confermarsi in Italia e tornare competitiva in Europa. Van Persie ha tutte le caratteristiche tecnico-tattiche per colmare quella che forse è stata l’unica lacuna dell’organico bianconero ovvero la presenza di un centravanti alla Ibrahimovic capace di risolvere le partite da solo e concretizzare l’enorme mole di gioco creata. Jovetic è più “raggiungibile” ma se, davvero, la Juve è in grado di spendere 30 milioni, meglio dirottarli sull’olandese.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Calciomercato Juventus: Jovetic la priorità ma è Van Persie quello che serve ai bianconeri

    Posted by: Rocco Citro

    Dal momento che la societa sembra poter spendere tale cifra secondo il mio parere VAN PERSIE potrebbe essere l\'uomo ideale li davanti con la sua vena prolifica sfrutterebbe al meglio il lavoro della squadra .Con questo non dico che JOVETIC non eadatto ma nella squadra che si sta allestendo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Calciomercato Juventus: Jovetic la priorità ma è Van Persie quello che serve ai bianconeri

    Posted by: Marco Lo Gerfo

    ma SUAREZ ( 25 ANNI .. ASSIST E GOAL ... ASSICURATI PERSONALITà ESTRO DA CAMPIONE GIOCATE INCREDIBILI CARTELLINO 18 MILIONI PIU KRASIC INGAGGIO DI CIRCA 3...4 MILIONI MASSIMO ) MA SONO CIECHI ????????????????????????????????????????????????????????? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Calciomercato Juventus: Jovetic la priorità ma è Van Persie quello che serve ai bianconeri

    Posted by: Nunzio Casamassima

    da juventino ragzzi van persie e un campione e quello ke serve alla juve uno come ibraimovic !!van persie e un giocatore straordinario !!!!!JUVE PRENDILO E NON FARTELO SCAPPARE !!!!FORZA JUVE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Calciomercato Juventus: Jovetic la priorità ma è Van Persie quello che serve ai bianconeri

    Posted by: Robert Nuzzo

    io penso che marotta nn abbia ancora capito che e al comando della vecchi signiora e quindi da tale deve cercar di capire che abbiamo bisognion di un top player nn una cartuccia come e suo solito fare ,che si dia una mossa a scegliere altrimenti c e tanta gente con le palle sotto Scritto il Date —